Congratulazioni! Per i 122 anni e l'inaugurazione della nuova struttura - Cantina Kurtatsch - Cortaccia - Gourmet Südtirol

Kellerei Cantina Kurtatsch - Kurtatsch - Cortaccia - Wein - Vino - Südtirol - Alto Adige - Gourmet Südtirol
Cantina Kurtatsch - Cortaccia - Gourmet Südtirol

Kellerei Cantina Kurtatsch - Kurtatsch - Cortaccia - Wein - Vino - Südtirol - Alto Adige - Gourmet Südtirol

Cantina Kurtatsch

Strada del Vino 23

I-39040 Cortaccia

T. +39 0471 88 01 15

info@kellerei-kurtatsch.it

www.kellerei-kurtatsch.it

CANTINA KURTATSCH

Circondata da pendii ricoperti di vigneti e affiancata dalle imponenti pareti Milla in dolomite, alte circa 50 m, davanti a un panorama spettacolare si trova la Cantina Kurtatsch nell'omonimo paese vitivinicolo Kurtatsch/Cortaccia. La visita alla cantina è un must per gli amanti dell'architettura, del design e del vino. 

 

Le pareti Milla forgiano architettura e vini

Le pareti Milla in dolomite che plasmano il panorama di Cortaccia e caratterizzano i vini della Cantina Kurtatsch hanno forgiato anche la forma, il colore e i materiali dell'architettura. Nella barricaia la parete Milla costituisce addirittura il muro di fondo in dolomite. 

 

Percorso TERROIR – esperienza enologica multisensoriale

Oltre alle pareti Milla, Cortaccia si contraddistingue per la particolare altitudine compresa tra 220 e 900 metri sul livello del mare. Il dislivello di 700 m in un unico comune è un fattore unico ed eccezionale a livello europeo ed è stato concretizzato con un percorso TERROIR che regala al visitatore un'autentica esperienza enologica per tutti i sensi nonché una conoscenza chiara e approfondita del termine terroir. 

 

Enoteca: sostare, assaporare, acquistare

Oltre al meraviglioso ambiente e agli eccellenti vini, anche una stazione di ricarica per auto e bici elettriche invita a fare una sosta nell'enoteca con terrazza e vista panoramica.   

 

Consigli:

Visite guidate – percorso TERROIR: le visite con degustazione (4 vini  della linea TERROIR) si svolgono ogni giovedì alle 16:00 e ogni sabato alle 14:30. L'autentica esperienza enologica e sensoriale si tiene nell'ala appena creata. Apprenderete aneddoti perspicaci e interessanti sull'importanza del terroir, sulle varietà delle zone di Cortaccia e sui suoi vini unici. È necessaria la prenotazione. 

Informationi & appuntamenti: visit.kellerei-kurtatsch.it/it

 

Esplorazione vitivinicola: escursione di un giorno attraverso i vigneti -  Zona per Zona. Vino per Vino. Vitto compreso.

Tutte le info 

 

Orario di apertura

 

Congratulazioni! Per i 122 anni e

l'inaugurazione della nuova struttura

 

La Cantina Kurtatsch è stata fondata il 13 maggio 1900 - esattamente 122 anni più tardi, il 13 maggio 2022, abbiamo celebrato l’anniversario con l’inaugurazione della nuova struttura, un regalo che la Cantina si è fatta per i 120 anni di attività. A causa della pandemia, la festa di inaugurazione ha potuto avere luogo solo adesso.  

La Cantina Kurtatsch si presenta, nell’omonimo paese vitivinicolo, con un’architettura moderna e invitante, una nuova struttura che la Cantina sociale ha regalato a sé stessa due anni fa per celebrare i 120 anni di attività. “In realtà volevamo organizzare una festa tripla il 13 maggio 2020: per i 120 anni di attività della cantina, per la fine dei lavori e l’inaugurazione della nuova struttura e per la première del Südtirol Sekt 600 Blanc de Blancs Pas Dosè”, spiega il presidente Andreas Kofler nel suo intervento. A causa della pandemia, però, l’inaugurazione e la benedizione sono state annullate e ora sono state nuovamente organizzate nella data esatta della fondazione. Nel suo discorso, il presidente Kofler ha abbracciato tutti i 122 anni di storia della cantina, importanti pietre miliari, aspre sconfitte e grandi successi che hanno sempre avuto lo spirito cooperativo come motore trainante e filo conduttore: Viribus Unitis – l’unione fa la forza. Arnold Schuler, assessore provinciale all’agricoltura, si è congratulato per la buona riuscita dei lavori di edificazione e ha elogiato la determinazione del consiglio di amministrazione e dei 190 membri: “La nuova costruzione non trasmette solo energia positiva e voglia di fare, ma esprime molto chiaramente anche la filosofia della cantina e il suo profondo legame con il terroir.” La parte ufficiale della festa si è conclusa con la benedizione della nuova sede della Cantina Kurtatsch da parte di don Josef Augsten, mentre la serata è proseguita con cena e vino in compagnia e con visite guidate della cantina. 

La festa per l’inaugurazione era riservata ai soci e ai loro invitati, gli interessati possono visitare la Cantina Kurtatsch nella Notte delle Cantine, sabato 11 giugno. 

 

Valorizzazione di un terroir unico – anche con la nuova costruzione

All’ubicazione straordinaria, in mezzo a vigneti e affiancata dall’imponente dolomite delle pareti Milla, alte circa 50 m, si è ispirato lo studio di architettura Dell’Agnolo Kelderer di Bolzano nella scelta di forme, colori e materiali. La nuova struttura si affaccia sulla Strada del Vino con un'invitante enoteca, regalando alla cantina eccellente visibilità e accessibilità. Alcuni piani più in basso si estende l'impressionante cantina delle barrique con il muro di fondo in dolomite costituita dalla parete in roccia naturale Milla. I piani sono collegati da un percorso attraverso il terroir che regala al visitatore un'autentica esperienza enologica e sensoriale nonché una conoscenza chiara e approfondita del termine terroir. “Il desiderio di far percepire e vedere quanto valorizziamo il nostro straordinario terroir anche all’interno dell’edificio è stato perfettamente esaudito”, afferma con gioia Kofler. L'affinamento ideale in bottiglia è, invece, garantito dal moderno deposito. Altrettanto all'avanguardia è anche il sistema combinato di raffreddamento e riscaldamento con recupero di calore che, insieme alla sanificazione energetica e all'adeguamento della struttura originale agli standard CasaClima nonché alla sua dotazione di una nuova stazione di ricarica per veicoli, sottolinea l'impronta eco-sostenibile dell'azienda. 

 

Dati, fatti e cifre della Cantina Kurtatsch

Oltre alle Pareti Milla e alla dolomite, Cortaccia si contraddistingue per la particolare altitudine compresa tra 220 e 900 metri sul livello del mare. A livello Europeo, il dislivello di 700 m è un fattore unico ed eccezionale per un paese vitivinicolo. La Cantina Kurtatsch può, dunque, coltivare ogni varietà all’altitudine ideale, con lo scopo di produrre vini di gran carattere che sappiano raccontare la loro origine. I vigneti più bassi di Cortaccia si trovano nella zona più calda dell’Alto Adige e sono destinati a produrre grandi vini rossi dal carattere alpino. A poca distanza, ma in posizione più elevata, si coltivano i vini bianchi alpini, molto espressivi.

190 aziende familiari coltivano 190 ettari, l'80% dei quali su pendii. 34 varietà di uva vengono trasformate nei vini "Selection“(prima selezione) e "Terroir“ (etichette di spicco) che portano in prevalenza i nomi dei migliori terroir di Cortaccia. La cantina produce 1,5 milioni di bottiglie, vendute al 40% in Alto Adige, al 30% nel resto d’Italia e al 30% all’estero. 


Kommentar schreiben

Kommentare: 0

Gentile visitatore, le do il benvenuto sul mio sito Gourmet Südtirol. In questo momento il sito è in fase di revisione, mi scuso per gli eventuali (e temporanei) problemi di visualizzazione. Monika

Pfitscher

X PopUp IT

Liebe Besucher/in, ich freue mich, Sie auf Gourmet Südtirol begrüßen zu dürfen. Zurzeit wird meine Website überarbeitet. Ich bitte um Entschuldigung, wenn es hier und da zu Darstellungsproblemen kommt.

Ihre Monika Pfitscher

X PopUp DE